Chefchaouen in Marocco!

 

Piccolo centro turistico dal nome quasi impronunciabile, ma di rara bellezza, caratterizzato da piccole vie dal tracciato irregolare e deliziose case di calce blu con i tetti di tegole rosa.


La città, dal fascino tipicamente andaluso, è  adagiata in una piccola valle, non lontano dal mare; fu fondata nel 1471 e si sviluppa su due livelli: la parte più antica della città s’innalza verso la montagna, mentre la città nuova si trova in basso.


Il centro della medina, lastricata di ciottoli, è la piazza di Outa-el-Hammam che ospita la moschea Tarik-Ben-Ziad il cui minareto ottagonale si ispira a quello della Torre de Oro di Siviglia ed una fortezza.


Questa tranquilla ed ospitale cittadina, famosa per il suo artigianato tessile e per le piccole attività manifatturiere, ospita un piccolo museo (denominato della casbah) che raccoglie curiose ed originali collezioni di ricami e abiti locali, come la djellaba (indumento lungo e ampio portato dagli uomini e dalle donne del Nordafrica).


Chefchaouen, in virtù della sua meravigliosa posizione, è la meta ideale per gli amanti del trekking e della natura; immersa nel verde è il punto di partenza ideale per escursioni alla scoperta di montagne, vallate, sorgenti e falesie.

 

 

  •  
  •  

Condividi

 

guide di Viaggio

Le tue Guide di Viaggio

 

 

Marocco-turismo.it è una realizzazione
Net Reserve srl
Via A. Lamarmora, 22
50121 Firenze
Tel: 055.573331
P.Iva/C.F 02291930481

 

 




CURIOSITA' Tradizione, cultura

CUCINA IN MAROCCOSapori forti, ingredienti genuini

HOTEL IN MAROCCODove dormire

GEOGRAFIAClima, territorio