Tangeri in Marocco!

 

Porto del Marocco settentrionale, tra il Mediterraneo e l’Atlantico, Tangeri (nella regione Tangeri-Tétouan), ha una storia antica e travagliata: conobbe la dominazione fenicia, cartaginese, romana, e poi vandala, araba, portoghese, spagnola.


Nel 1912 con la soluzione della seconda crisi marocchina si dispose che Tangeri fosse sottoposta a regime internazionale.


L'effettiva applicazione di tale disposizione si ebbe solo nel 1923 (e durò fino all'indipendenza del Marocco nel 1956). Durante trentennio la città – caratterizzata da una totale libertà di impresa – fu controllata amministrativamente da Francia, Gran Bretagna, Italia, Portogallo e Belgio e conobbe una crescita economica vertiginosa.


Chiamata “la  città bianca” e la “porta del Marocco” per la sua particolare posizione, Tangeri, città di frontiera e crocevia tra due universi,  è una città affascinante e seducente che con la sua particolare bellezza cosmopolita e misteriosa  ha ammaliato artisti europei ed americani del calibro di  Tennessee Williams, Eugène Delacroix, Yves Saint-Laurent, Henri Matisse, Paul Bowles, Jean Genet, William Seward Burroughs, Jack Kerouac….

 

  •  
  •  

Booking.com

Vacanze LowCost

guide di Viaggio

Le tue Guide di Viaggio

 

Scopri cosa fare in Marocco

CURIOSITA' Tradizione, cultura

CUCINA IN MAROCCOSapori forti, ingredienti genuini

HOTEL IN MAROCCODove dormire

GEOGRAFIAClima, territorio