Tangeri in Marocco!

 

Porto del Marocco settentrionale, tra il Mediterraneo e l’Atlantico, Tangeri (nella regione Tangeri-Tétouan), ha una storia antica e travagliata: conobbe la dominazione fenicia, cartaginese, romana, e poi vandala, araba, portoghese, spagnola.


Nel 1912 con la soluzione della seconda crisi marocchina si dispose che Tangeri fosse sottoposta a regime internazionale.


L'effettiva applicazione di tale disposizione si ebbe solo nel 1923 (e durò fino all'indipendenza del Marocco nel 1956). Durante trentennio la città – caratterizzata da una totale libertà di impresa – fu controllata amministrativamente da Francia, Gran Bretagna, Italia, Portogallo e Belgio e conobbe una crescita economica vertiginosa.


Chiamata “la  città bianca” e la “porta del Marocco” per la sua particolare posizione, Tangeri, città di frontiera e crocevia tra due universi,  è una città affascinante e seducente che con la sua particolare bellezza cosmopolita e misteriosa  ha ammaliato artisti europei ed americani del calibro di  Tennessee Williams, Eugène Delacroix, Yves Saint-Laurent, Henri Matisse, Paul Bowles, Jean Genet, William Seward Burroughs, Jack Kerouac….

 

  •  
  •  

Condividi

 

guide di Viaggio

Le tue Guide di Viaggio

 

 

Marocco-turismo.it è una realizzazione
Net Reserve srl
Via A. Lamarmora, 22
50121 Firenze
Tel: 055.573331
P.Iva/C.F 02291930481

 

 




CURIOSITA' Tradizione, cultura

CUCINA IN MAROCCOSapori forti, ingredienti genuini

HOTEL IN MAROCCODove dormire

GEOGRAFIAClima, territorio